Lunedì, 24 Luglio 2017

Play-out : Olimpic Saluzzo vs TreValli V.Mondovi 1 1

Scritto da  Pubblicato in Notizie prima squadra Lunedì, 22 Maggio 2017 14:30
Vota questo articolo
(3 Voti)

Qualificato Olimpic Saluzzo per miglior classifica in campionato


LA CONFERMA

Buongiorno , mi auguro ancora affezionati lettori.

Si per un po' non ho più "arredato" l'articolo , più di emozioni , che non di cronaca riferito alla partita domenicale della Prima Squadra.
Il motivo molto semplice , si era arrivati ad un punto di criticità emotiva da parte di tutto il movimento Prima Squadra che ogni commento sarebbe risultato stridere e forse negativo e di fastidio al proseguo del percorso e , a quanto pare il risultato finale mi ha dato ragione .
Qualcuno magari penserà , allora perché non continui a farlo? Beh semplice , la stagione e' finita e questo è il mio ultimo commento a latere , quindi leggiamolo insieme , tutti , a cuor leggero , ora.
Ieri sul campo glorioso e storico del Domenico Savio si è disputata una partita , una finale play-out per difendere la categoria , La Prima , guadagnata solo un'anno fa dopo una lunga cavalcata trionfale , sempre in testa dalla prima all'ultima giornata e per dare quest'anno a tutto il movimento Olimpic , caso mai ce ne fosse stato bisogno la CONFERMA .
In estate sono arrivati rinforzi , vero, ma tutti giocatori giovani , coerenti al nostro movimento , ragazzi che non hanno mai frequentato categorie superiori a quella che avremmo disputato da lì a poco , senza dimenticare la "perdita calcistica" del capitano Fenoglio , infortuni di inizio stagione di alcune pedine titolari che hanno poi condizionato in modo evidente il proseguo di tutta la stagione.
E come non ricordare l'apporto durante tutta la stagione sportiva del contributo positivo di alcuni ragazzi della categoria juniores , quest'anno ben amalgamati dall'esperienza di mister Folco Michelangelo , naturale bacino d'utenza per la nostra Società , determinante il loro coinvolgimento da parte di mister Zaino nelle ultime due settimane di avvicinamento ai play-out
Ma tant'è che la forza di tutti , la voglia di esserci e la conduzione ,per il secondo anno , della sapiente mano e l'infinita esperienza unità al l'umanità di un grande uomo di sport qual'e' il Comducator mister Vittorio Zaino , hanno partorito un finale degno di un miglior "thriller" d'autore .
Del resto sappiamo che nello sport , come nella vita lavorativa , come nel ludico oppure nei sentimenti se una cosa là si ottiene nel giusto modo , ma con un pizzico di sacrifico in più , di fatica in più , anche di pazzia in più e' decisamente più bello.
Questo sì e' letto ieri sul viso stravolto dalla fatica al termine di una gara che sembrava non dovesse finire mai.
Due ore di gioco sotto un sole cocente , su di un terreno la cui palla diventava difficile da giocare a trame brevi , la tensione e la paura di subire facevano la differenza rendendo la partita aspra , spigolosa , ma mai neanche per un minuto i protagonisti di ieri , in campo ed ai bordi in panchina hanno smesso di crederci , di aiutarsi , compagni che si improvvisavano portatori di borracce e prodighi di consigli appena l'arbitro interrompeva per un'intervento di gioco , il "nostro" Robi insostituibile , ieri percorrere la via tra la panchina ed il rifornimento acqua decine di volte , il vice Presidente onorario Domenico , ieri eccezionalmente in panca rischiare l'insolazione sempre in piedi davanti alla medesima e Mister Zaino , non me ne voglia ma ci sta , chiudere la sua stagione di nuovo fuori dal rettangolo , mai come quest'anno preso di mira dagli arbitri che all'onore del vero almeno in un paio di volte sono stati esageratamente severi nei suoi confronti di richiamo.
La partita giocata , come scritto innanzi , lascia poco spazio allo spettacolo e ci mancherebbe , ieri contava solo il risultato finale quindi è prevalso agonismo , grande concentrazione , spirito di abnegazione e fisicità .
Si parte con un 4-3-1-2 : 
Mister Zaino dicat :Basha , Costa-Iaconiello-Strumia-Telamone (c), Dao-Rinaudo-Martino , Gallo , Martini-Kulli .
In panchina : Feta , Forgia , Testa ,Zavatteri , Chiappero , DaCosta , Bordino 
Sostituzioni : 25"S.t. DaCosta per Kulli , Bordino per Gallo , 5" s.t supplementare Chiappero per Telamone 
Rete per L'Olimpic : Bordino Alex
Ora il giusto e meritato riposo sicuri che dopo l'esperienza appena trascorsa nella Categoria sapranno i nostri ragazzi fare di necessità virtù ed avere un percorso calcistico più consono ed adeguato alle proprie forze fisiche ed emotive nei prossimi anni a venire.
Io , Costa Rodolfo , da tutti chiamato Fofo , molti mi chiamano anche in altri modi , ma non proprio "vis-a-vis" , mi fermo qui , da Alpino quale sono si direbbe " metto lo zaino a terra " nel calcio giocato "le scarpe al chiodo " nel mio caso , dopo vent'anni di vita attiva all'interno dell'Olimpic mi faccio semplicemente da parte .
 Ho conosciuto persone splendide con cui ho condiviso momenti intensi di passione sportiva , il Presidente Gianluca , gli inossidabili fratelli Bruno e Domenico , il gentilissimo Aldo , l'amico fraterno Mariano , e grazie anche a te Bruno Martino che mi hai avvicinato a questo "mondo.
Restituirò parecchio tempo rubato ai miei affetti , alla mia famiglia , in primis mia moglie e mia figlia , lascio una Società sana , con gente capace che sta dimostrando di fare bene ,di essere competente , si mi riferisco a voi , giovane e com'è giusto che sia ambizioso Carlo Calvo , a te competente e serio Verano Roberto , pure a te tecnologico e bravissimo vice-presidente Fasano Fabrizio , e a te bravissimo e preparato uomo di sport , quale sei , Fasano Egidio , ed infine a te Gili Roberto "sdoganati".
FORZA SEMPRE GIALOBLU !!!
Letto 597 volte Ultima modifica il Lunedì, 22 Maggio 2017 14:38
Fofo Costa

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altro in questa categoria: « Olimpic Saluzzo- Monregale Calcio

Lascia un commento

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo