Pro Savigliano vs Olimpic Saluzzo 0-2

TRIPLETTA IN CASA OLIMPIC 


Continua il momento favorevole per i ragazzi di mister Veglia.

Il meteo da giorni mette tutti in allarme per il week-end , e purtroppo non sbaglia.La serata si presenta piovosa , si gioca su di un terreno pesante , ma si gioca in un impianto sportivo che trasuda gloria da ognichiappero poro , il leggendario Morino , su questo prato verde i “Maghi” della Saviglianese hanno costruito la loro centenaria Storia calcistica.

E’ sicuramente una partita dai “colori” particolari , molti sono i giocatori che hanno condiviso e vestito la stessa maglia , menziono tra tutti il loro difensore centrale , “Macio”Fiorito , oltre che atleta , solido Mister del sodalizio “gialloblù'”.
Si parte con in porta Dalmasso , l’anno scorso a difendere per i Saviglianesi , ed al proposito apro una parentesi su questo ragazzo , entrato da subito nelle “corde” del gruppo , con una dedizione al ruolo degna di menzione.
Torniamo al calcio giocato , a destra , basso , Strumia , Quaglia , Fenoglio , Telamone , in mezzo al campo sempre partendo da dx , Da Costa , Dao , Rinaudo , Martino , ad “offendere” Bordino , Chiappero. Si accomodano , per ora , in panca Rethej , Allamandi , Piccolo , Barbero , Tola , Zardo , Dalbesio.
Le due squadre si studiano , giocano un calcio accademico , senza creare da entrambe le parti , per almeno la prima mezz’ora di gioco , occasioni degne di essere segnalate.
L’ultimo quarto di tempo vede un’Olimpic decisamente più’ spavaldo , portando il proprio baricentro costantemente sulla tre-quarti avversaria , e ben presto arriva il “raccolto” di tanta semina.
Subito dopo il riposo , al rientro in campo , continua l’arrembaggio dei “nostri” ed al 15″ arriva la rete del vantaggio.
Azione corale , si sale per reparti , Quaglia per Fenoglio , questi appoggia per Rinaudo che vede pronto Da Costa , passaggio a Bordino , si invola in area piccola , supera l’avversario , tira , ma trova il palo a respingere il pallone , che però ritorna in area , dove con un colpo , anche un po’ fortuito di polpaccio , il pronto Chiapperò insacca…che sia uno schema?
Ora piove in modo importante , terreno al limite della praticabilità , la Pro non ci sta a perdere , accorcia i reparti e va al contro-attacco , ma nulla da fare.
Al 20″ mister Veglia sostituisce Dao per Piccolo senza cambiare gli equilibri di ruolo, Purtroppo inizia anche , causa il tempo , una girandola di cambi per infortuni.
Entrano in sequenza , a pochi minuti uno dall’altro , Barbero per Martino ed Il giovane Allamandi (95) per Fenoglio, per l’occasione capitano.
Un ‘ attimo di destabilizzazione in cui il Savigliano prova a portarsi in pareggio , ma subito si rimettono a posto gli equilibri.
Ci credono i ragazzi in campo ed al 38″ arriva lo sperato raddoppio.

Buona azione corale , un buon Da Costa salta un paio di avversari dalla sua destra , trovandosi al limite del campo da dove fa’ partire un traversone a mezza altezza per l’accorrente Piccolo , che con un piatto appoggio di sinistro insacca , mettendo definitivamente al sicuro il risultato finale.

Passano pochi istanti ed il Direttore di gara manda tutti sotto la doccia , tra i vari abbracci dei ragazzi di entrambe le compagini , dando un bel segno di puro agonismo e sana sportività’

 
CR 58.