Secondo gradino del podio per i primi calci 2010 dell’Olimpic Saluzzo al torneo Revello Cup svoltosi il 1 maggio. Bella prestazione per i piccoli gialloblu, per l’occasione rossi, alla loro terza partecipazione ad un torneo dopo quello di Fossano e Madonna dell’Olmo con prestazioni in crescendo da dicembre a maggio. Al mattino, prima sfida con i pari età della vicina Valle Po, i saluzzesi giocano una partita ordinata e combattuta. Scendono in campo per il primo tempo Francesco Calabrese tra i pali, i due difensori Giovanni Prencipe e Giuseppe Musso, in attacco Sebastiano Fraire e Simone Radosta. Dopo una fase iniziale di studio, i piccoli dell’Olimpic Saluzzo, guidati dall’istruttore Nino Amoroso, passano in vantaggio con Sebastiano Fraire che con un tiro potente da fuori area, supera l’estremo difensore della Valle Po. Superata la prima fase della partita, l’Olimpic inizia a giocare con scioltezza e va al raddoppio con Simone Radosta che sguscia in mezzo a due difensori e insacca di sinistro. Nel secondo tempo spazio a Stefano Trecci, Nicolò Testa, Francesco Radosta e Matteo Viale i quali con gran tenacia tengono inviolata la porta saluzzese. La seconda partita vedono i nostri piccoli sfidare la Cheraschese B e tornano a disposizione del mister, Emma Garetto e Guglielmo Sola, prestati ai 2009 per lo stesso torneo, dandosi il cambio con Testa, Trecci e Viale. Anche Sola e Garetto dimostrano tanta grinta e sfiorano, in alcune occasioni, il gol a pochi passi dalla porta avversaria. Il man of the match, in questo caso children of the match, è Giovanni Prencipe che con una doppietta stende i nerostellati, grazie anche al contributo di Calabrese che si fa trovare pronto nelle parate, a un attentissimo Musso, alla fisicità di Fraire e alla rapidità dei fratelli Radosta. Con questa vittoria l’Olimpic Saluzzo si guadagna l’accesso alla finalissima del torneo con la Cheraschese A che ha battuto nell’altro girone rispettivamente i padroni di casa del Revello e l’A.C. Saluzzo. Nonostante il gran impegno dei piccoli gialloblu, la Cheraschese A si dimostra più agguerrita e si impone per 2 a 0 aggiudicandosi il torneo. Secondo posto meritato per i saluzzesi che si sono distinti per le ottime prestazioni. Un elogio va anche al nostro Gianmaria Paone, prestato per l’occasione ai 2009 per tutto il torneo, ha dato prova di grande sostanza al reparto difensivo con le sue parate nonostante la differenza d’età.
Olimpic Saluzzo – Valle Po 2 – 0 (Fraire, Radosta S.)
Olimpic Saluzzo – Cheraschese B 2 – 0 (Prencipe, Prencipe)
Olimpic Saluzzo – Cheraschese A 0 – 2
1 Calabrese, 2 Viale, 3 Trecci, 4 Testa, 5 Sola, 6 Musso, 7 Radosta S., 8 Fraire, 9 Radosta F., 10 Prencipe, 11 Garetto, 12 Paone.
 Istruttore Nino Amoroso