Cielo azzurro e temperatura finalmente consona alla stagione hanno fatto da cornice al torneo organizzato dall’Infernotto calcio e disputato presso l’impianto comunale di Barge domenica 7 maggio.

I pulcini 2007 dell’Olimpic Saluzzo hanno preso parte alla manifestazione, disputando un grande torneo senza mai essere sconfitti e mancando di un solo punto la vittoria finale.

Il torneo, a cui partecipavano 6 squadre era organizzato come un mini campionato a girone unico.

Seguiti dagli allenatori Antonio ed Andrea, hanno preso parte al torneo Verano, Quaglia, Barberis, Menzio, Panero, Susa, Samaritano, Secchi, Tardivo, Salvagno.

Nella prima partita i gialloblu hanno affrontato l’Olmo Juve Accademy bianco: parte bene l’Olimpic che inizia subito a produrre gioco d’attacco con numerosi tiri verso la porta avversaria, ma l’Olmo non si lascia intimorire impegnando la retroguardia gialloblu in numerose occasioni. A metà primo tempo passa in vantaggio l’Olimpic con gol di Salvagno, abile a risolvere una mischia in area. Il vantaggio dura poco perché gli avversari raggiungono il pareggio approfittando di un’indecisione della difesa gialloblu su un calcio d’angolo a nostro sfavore. Il secondo tempo è tutto di marca Olimpic che tenta in tutti i modi di segnare la rete del vantaggio, non riuscendo peró a capitalizzare le numerose occasioni create, lasciando il risultato fermo sull’1a1.

Nella seconda sfida i nostri pulcini hanno sfidato l’Infernotto padrone di casa: anche in questa sfida parte subito bene l’Olimpic, occupando efficacemente il campo e lasciando agli avversari solamente azioni di contropiede.  Il gol che sblocca l’incontro è siglato da Menzio abile ad insaccare direttamente da calcio d’angolo. Gli altri due gol dell’incontro arrivano nel secondo tempo ed entrambi portano la firma di Samaritano: bravo a capitalizzare un’azione manovrata per il 2-0 e a colpire invece su punizione per il 3-0 finale.

Dopo la pausa pranzo l’avversario da sfidare è la Bruinese: i gialloblu scendono in campo un pó molli e subiscono il gioco grintoso degli avversari, non riuscendo a produrre il bel gioco visto nelle partite precedenti. Passano in vantaggio i verdi con un “gollonzo”: il tiro del loro attaccante si infrange sul palo e di rimbalzo colpisce il nostro portiere sulla nuca insaccandosi in rete. Il gol sembra svegliare i nostri, che iniziano a contrastare meglio il gioco avversario, senza però rendersi pericolosi dalle parti del portiere avversario. Il secondo tempo si gioca sulla falsa riga del primo con la Bruinese a fare la partita e l’Olimpic a giocare di rimessa. Gli avversari non riescono ad aumentare il loro vantaggio grazie all’ottima prova della retroguardia gialloblu (Quaglia Barberis e Verano ottimi in tutte le partite della manifestazione) sventa le numerose occasione create dalla Bruinese.  Quando ormai i verdi pregustavano la vittoria, Barberis recupera un ottimo pallone, lo passa a Panero che serve in profondità Samaritano il quale di prima intenzione gonfia la rete per il pareggio dell’Olimpic.  Il gol da nuove energie ai ragazzi che nei minuti finali di gara vanno addirittura vicini al gol del vantaggio ma il risultato non cambia e l’incontro termina in parità per 1-1.

La quarta partita del torneo ci vedeva opposti al Valle Po (formazione poi vincitrice del torneo), squadra ostica con ottimi giocatori in tutti i reparti. Pronti via e dopo pochi minuti i gialloblu sono già in vantaggio con Menzio che dopo essersi involato sulla fascia destra lascia partire un missile che si insacca all’incrocio dei pali. Il 2-0 è nuovamente siglato da Menzio ben imbeccato da Quaglia. Il Valle Po accusa il colpo e prima dello scadere del primo tempo c’è spazio per la rete del 3-0 di Samaritano che approfitta di un corta respinta del portiere su bel tiro di Susa. Il secondo tempo vede un Valle Po subito all’ attacco per cercare di ridurre lo svantaggio ma l’Olimpic, sempre concentrato, non demordeva ed incrementava il vantaggio con Panero, abile ad insaccare con una rasoiata di controbalzo da fuori area, fissando il risultato sul 4-0 finale.

L’ultima partita del torneo vedeva l’Olimpic Saluzzo contro l’Olmo Juve Accademy Rosso. La partita parte subito in discesa per i nostri, con tripletta di Samaritano nel primo tempo. Il secondo tempo è di marca Olimpic che va vicina al gol più volte con Secchi Susa e Tardivo, ma il risultato non cambia e la partita si conclude 3-0 per i piccoli gialloblu.

Il bilancio è sicuramente più che positivo per i piccoli gialloblu, che chiudono al secondo posto con 11 punti (dietro solamente al Valle Po vittorioso con 12 punti) frutto di tre vittorie e due pareggi con un bottino di 12 gol fatti e solamente 2 subiti. Oltre agli ottimi risultati statistici segnaliamo la prestazione sopra le righe da parte di tutti i ragazzi scesi in campo, che hanno lottato con grinta in ogni partita, aiutandosi e supportandosi a vicenda, mostrando spirito di squadra ed attaccamento alla maglia, il che ha permesso lo sviluppo di ottime trame di gioco, bei gol, ma soprattutto tanto divertimento per tutti. BRAVI RAGAZZI!!!!!!