In data odierna è stato presentato ricorso presso la Corte d’Appello Sportiva della FIGC-LND in merito al referto della gara disputata in data 21/10/2018 contro l’Azzurra.

L’Olimpic Saluzzo contesta integralmente tale referto in quanto non corrispondente alla realtà: nessun comportamento violento, nessuna discriminazione di genere o ingiuria è stata mossa verso la direttrice di gara o gli avversari. A tal proposito è stato chiesto un incontro chiarificatore con la direttrice di gara per capire le ragioni di un referto così scritto.

Vista la gravità delle accuse mosse e della rapida diffusione di sentenze popolari e, soprattutto, essendo fatti non accaduti, l’Olimpic Saluzzo si riserva di procedere per vie sportive e se necessario anche civili e penali contro eventuali calunnie.