E’ un inizio amaro di risultati quello della Prima e dei ragazzi della Juniores: nelle prime due giornate ancora zero punti raccolti. Ma un cuore grande così!

 

PRIMA CATEGORIA

La prima giornata cadiamo in casa della Pro Saviglianese, 1 a 0 il risultato finale. Partita equilibrata, ma paghiamo la preparazione ancora nelle gambe e un pizzico di lucidità che ci consenta di concretizzare il gioco espresso.

Domenica 17, invece, la prima in casa sul rinnovato manto erboso (mai visto un campo così ai Salesiani – Mario fallo durare!!), ci ha visti affrontare i concreti del Boves Mdg Cuneo. Passiamo in vantaggio subito con Rolle, ma i rossoblu pareggiano subito dopo. La partita è tosta e i ragazzi ci mettono tutto quello che hanno e ancora un po’. La voglia di vincere è tanta e si vede, ma purtroppo la palla è rotonda e all’ultimo minuto il Boves passa in vantaggio, chiudendo di fatto la partita. Complimenti a loro per averla buttata dentro! Ma la prestazione dei nostri è stata encomiabile: la strada è quella giusta!

Domenica prossima derby in casa del Manta, con 4 punti in due partite. Servirà molta attenzione e grinta per portarsi a casa i primi tre punti della stagione.

 

JUNIORES (gli scoppiati in foto in alto….)

Al via l’esperienza regionale guadagnata l’anno scorso grazie alla vittoria del girone provinciale. Subito una trasferta ostica contro uno dei serbatoi storici del Torino, il Bacigalupo. Risultato forse eccessivo per una gara che fino al 70’ è stata ferma sull’1-0 per i padroni di casa: due episodi portano il vantaggio sul 3-0 e negli ultimi tre minuti prima accorciamo le distanze con Zaharia, poi subiamo il definitivo 4 a 1.

La seconda giornata, la prima in casa, ospiti d’onore in via Donaudi i campioni regionali in carica della Fossanese. Tutti si aspettano la seconda goleada Fossanese (visto l’8-1 della gara d’esordio contro l’Atletico Torino), invece nonostante la loro miglior organizzazione in campo, vendiamo cara la pelle e ce la giochiamo con la grinta, chiudendo tutti gli spazi, andando in pressing continuo sui loro forti palleggiatori a centrocampo. Paghiamo 3 disattenzioni, figlie anche dell’inesperienza a certi livelli. Un primo rimpallo in area favorisce l’1 a 0 ospite, mentre il 2 a 0 arriva da un calcio di punizione deviato che spiazza Umbe. Il 3 a 0 finale arriva su calcio di rigore (generoso si può dire senza sembrare “piagnoni?”). Poi per carità, han preso due traverse, ma sono i campioni in carica! Ad ogni modo, prestazione ottima come atteggiamento da parte di tutti e, soprattutto, gran bella partita.

Prossima giornata contro Il Pedona di Borgo San Dalmazzo (a punteggio pieno..): qualcuno ha mai detto che sarebbe stato facile? Ma venderemo cara la pellaccia anche li!