Giovanissimi 2002: Terzo posto!

Quando uscì, a fine agosto, la composizione dei gironi provinciali cuneesi per i Giovanissimi 2002, tutti, consapevoli della forza del Cuneo (decisamente di altra categoria) e del Centallo, tecnici, dirigenti, giocatori e genitori, concordarono nell’individuare quale obiettivo numero uno per i ragazzi dell’Olimpic di Zaino e Fasano il terzo posto finale, per poter accedere agli spareggi. E terzo posto è stato.

Il cammino dei gialloblu è quindi certamente positivo e a tutti vanno un sincero ringraziamento e grandissimi complimenti, non era facile: l’Olimpic 2002 chiude questa prima fase provinciale con otto vittorie e due sconfitte, 50 gol fatti e 9 subiti.

Nell’ultima, decisiva giornata serviva non perdere contro il Caraglio, quarto in classifica ed è arrivata l’ottava vittoria, certo più sudata di quanto il risultato finale lasci intravedere. Partono infatti meglio gli ospiti, più aggressivi e concentrati e passano in vantaggio al 7’. L’arbitro (davvero incerta la sua prestazione) assegna un calcio di punizione assai dubbio al Caraglio, dalla fascia sinistra del fronte d’attacco. La conclusione di Arcostanzo è, nelle intenzioni, un cross non un tiro a rete, ma inganna Beoletto e si insacca. Sarà anche l’unico “tiro” in porta del Caraglio di tutto l’incontro. L’Olimpic reagisce allo schiaffo riversandosi in avanti: i rimanenti 28’ sono un monologo gialloblu e si giocano in un’unica metà campo, spesso nella sola area di rigore caragliese.

Come capitato però già in altre circostanze, la precipitazione e l’ansia non sono buone consigliere e i ragazzi di casa sbagliano troppo sotto porta: Montano, De Tullio, Piacenza, soprattutto Calzia concludono a rete in più occasioni, ma la palla non entra, anche per sfortuna, come quando Calzia supera in pallonetto il portiere avversario, ma la sfera esce di pochi centimetri.

Al 29’ il meritatissimo pareggio: è proprio il numero 10 dell’Olimpic a smarcare in area Pietro De Tullio, che insacca nell’angolo di destro. Il primo tempo termina così sull’1 a 1.

Rinfrancati dal pareggio raggiunto e dalle parole tranquillizzanti di mister Zaino nell’intervallo, che riesce a caricare nel modo giusto i suoi ragazzi, i gialloblu dominano anche i secondi 35 minuti e, questa volta, centrando più volte la porta avversaria: diventa protagonista assoluto del match Francesco Piacenza, il centrale goleador, migliore in campo anche domenica scorsa: al 10’ porta in vantaggio i suoi deviando al volo un angolo di De Tullio. Lo stesso De Tullio, al 21’, smarca Calzia in area e il numero 10 non sbaglia. Lo stesso Calzia, tre minuti dopo, scocca un destro al volo, su precisa punizione di Primolo: il portiere respinge con bravura, ma Piacenza insacca, per la personale doppietta e il 4 a 1 finale.

I ragazzi di Zaino e Fasano concludono la mattinata ricevendo i meritati applausi del pubblico presente.

Complimenti anche al Caraglio per lo splendido girone disputato e il quarto posto finale.

Mercoledì 9 novembre si terranno i sorteggi per gli spareggi: è chiaro che all’Olimpic serve anche un po’ di buona sorte. Nell’urna troveranno infatti squadre terze classificate dei gironi torinesi e del pinerolese. Alcune compagini certamente alla portata, altre proibitive: incrociamo le dita…

Possibili avversari: Ardor San Francesco; Pozzomaina; Victoria Ivest; Rivoli; CBS; la vincente degli spareggi fra seconde: Bacigalupo – Pertusa e Carignano – Progetto Val Chisone.

Giovanissimi 2002. Campionato provinciale.

Girone C. Undicesima giornata.

Olimpic Saluzzo – Caraglio 4-1 (primo tempo 1-1).

Reti.

P.t.: 7’ Arcostanzo (Ca); 29’ De Tullio (O).

S.t.: 10’ Piacenza (O); 21’ Calzia (O); 24’ Piacenza (O).

Amm. Chiappello (Ca), 22’ s.t., per proteste.

Olimpic Saluzzo.
Allenatori Vittorio Zaino ed Egidio Fasano.

Beoletto (Gallesio); Primolo, Minija, Verano (Ghirardotto), Piacenza; Colacchio (Manni; Bonagemma), Cetera, Boggetti, De Tullio (Paloka); Montano (Alberti), Calzia.

A disposizione: Casagrande.

Caraglio.

Allenatore Aurelio Dutto.

Barale; Dotta, Kone, Giusti, Gautero, Arcostanzo; Migliore, Veronese, Otta; Serale, Destefano.

Entrati in corso di gara: Rega, Chiappello, Tolosano, Gastaldi.

A disposizione: Naccarato.

Giovanissimi 2002.

CLASSIFICA Finale Girone C Provinciali Cuneo:

1. Cuneo                     Punti 30

2. Centallo                  Punti 27

3. Olimpic Saluzzo     Punti 24

4. Caraglio                  Punti 18

5. Pro Dronero          Punti 17

6. Racco86                 Punti 13

7. Busca                      Punti 13

8. Atletico Racconigi  Punti 11

9. Genola                    Punti   4

10. Valle Po                Punti   2 (1 punto di penalizzazione)

11. Marene                 Punti  1

Reti dell’Olimpic Saluzzo:

Mattia Calzia              Reti 17

Pietro Montano          Reti   7

Luigi Manni                Reti    7

Francesco Piacenza   Reti   4

Pietro De Tullio          Reti   4 (1 rig.)

Stefano Boggetti        Reti   2

Gerard Paloka            Reti   2

Matteo Alberti            Reti   2

Michele Cetera           Reti   1

Alessandro Primolo    Reti  1

Danilo Minija             Reti    1

Angelo Colacchio       Reti   1

Autogol                                 1