CUNEO                           5

OLIMPIC SALUZZO        0

Cuneo: Favole, Giraudo (23’ s.t. Caffaro), Desmero, Calandra A., Nasta N. (C), Sciatti (14’ s.t. Xhani), Fissore (29’ s.t. Orsi), Palladino, Donatacci (31’ s.t Baldracco), Nasta I. (19’ s.t. Zongo), Lanzavecchia. A disp: Beccaria, Torielli, Dolce, Costantino. All. Calandra P.

Olimpic Saluzzo: Armando (10’ p.t. Olti), Cischino (1’ s.t. Bravo), Sabena, Strumia, Ferrero, Bustone, Manneh (25’ s.t. Li Puma), Rosso (14’ s.t. Tomatis), Bodino, Bordino (C), Rivoira (1’ s.t. Ghigo). A disp: Fraire, Endemini, Jarra, Monge. All. Calvetti M.

Arbitro: Quadro Arianna di Pinerolo.

Marcatori: (C) 9’ p.t. Donatacci, (C) 13’ p.t. Desmero), (C) 37’ p.t. Donatacci, (C) 12’ s.t. Fissore, (C) 28’ s.t. Donatacci.

CUNEO – Vittoria netta per 5-0 del Cuneo sull’Olimpic Saluzzo.
Partita difficile per la squadra di mister Calvetti; che va sotto dopo soli 9’ con la prima delle tre reti del centroavanti biancorosso Donatacci, che sfrutta al meglio un cross su punizione.
A peggiorare la situazione c’è l’infortunio del portiere gialloblu Armando, che tuffandosi cade male sul ginocchio ed è costretto ad uscire per fare spazio al secondo portiere Olti.
Al 13’ raddoppia la formazione cuneese con Desmero, che colpisce perfettamente di testa un cross da punizione.
Continua lo show del bomber Donatacci, che al 18’ spreca una grande occasione da gol, ma al 37’ concretizza un lancio lungo a scavalcare la difesa ospite, con un pallonetto ai danni del portiere.
Nel secondo tempo, al 12’ segna Fissore per il 4-0 del Cuneo.
Al 28’ Donatacci realizza la sua personale tripletta che porta il risultato sul 5-0.
Al 32’ l’arbitro fischia un rigore a favore della squadra saluzzese, ma Sabena si fa parare il rigore dal portiere biancorosso Favole.
Si conclude così sul 5-0 per il Cuneo, che riscatta la sconfitta subita nella prima giornata e porta a tre i suoi punti in classifica.
Per l’Olimpic, domenica 18 ottobre ospiterà la Virtus Busca per cercare di ottenere i primi punti e muovere la classifica che al momento la vede come fanalino di coda dopo due giornate.

(Articolo scritto da Pansa M.)