Torna il sorriso !


Buongiorno gentili lettori , finalmente bottino pieno e torna il sorriso in casa Olimpic , ma “leggiamolo” dall’inizio questo pomeriggio di sport.

Mister Zaino dicat: 3-5-2
Feta , Iaconiello-Strumia-Campagnolo , Telamone(c)-Martino-Rinaudo-Dao-Forgia , Bordino-Kulli.
Vanno in panca: Bogino , Bonardo , Lingua , Gallo , Chiappero , DaCosta , Martini.

Sole nell’azzurro del cielo , ma aria frizzante che attraversa il terreno di gioco in condizioni ottimali , di nuovo una struttura , un’impianto da emozionare al solo ingresso in campo , benché il pubblico , anche oggi non fosse numerosissimo , almeno non all’inizio di gara.

Fin dalle prime battute l’Olimpic , oggi , da segno di non voler aspettare passivamente , come successo in più occasioni , il gioco avversario e mette subito in evidenza le sue doti migliori , scambi rapidi , velocità sulle fasce esterne , aggressivi quando non in possesso di palla .
Come avrete potuto leggere dalla formazione iniziale non figura il nome di Basha a difendere i colori Oratoriani , purtroppo per lui un’infortunio in settimana lo terrà lontano dal campo per qualche giornata , auguri Arnhold , ma ieri ha fatto il suo esordio ufficiale in Prima squadra il giovane (classe ’98) Feta Mikeyoung , spero di averlo scritto bene ?, e per nulla intimorito ha dato prova di una bellissima prestazione fino , a parere mio , ritagliarsi il ruolo di migliore in campo .
Torniamo alla partita , finisce a reti inviolate la prima fase di gioco , chiama ai bordi del campo i suoi ragazzi mister Zaino , oggi squalificato , ma non per questo impossibilitato dal fare sentire , per tutta la durata , il proprio apporto tecnico ed emotivo dalla tribuna adiacente il rettangolo di gioco.
Date le giuste indicazioni si riparte , sembra avere percepito nel modo giusto l’Olimpic , passano pochi minuti della ripresa , 10″s.t. , e gli Oratoriani passano in vantaggio .
Azione corale che parte dalla tre-quarti offensiva , arriva in area piccola la sfera , prova a toccarla Kulli che si trova in traiettoria , ma non ce la fa , scivola e va a terra , allora arriva come un falco Dao devia la palla imparabile per il loro numero uno e finalmente ecco il gol che mancava da parecchio tempo .
Questo dà forza e nuova linfa ai ragazzi , mentre il Conducator segnala ai suoi fedeli collaboratori in panchina il primo cambio , esce Campagnolo entra Bonardo , passano pochi minuti ed è la volta di Gallo per Kulli , non cambia l’assetto in campo , non si arretra , anzi di lì a poco arriva il raddoppio .

Questo volta il nome sul cartellino del direttore di gara alla voce “bomber” lo rimette Bordino , da troppo tempo assente all’appuntamento del gol.

Generosa l’azione dei nostri ragazzi , 25″s.t. traversone-assist di Martino , arriva Alex ,BORDINO ALEX
tocca e gonfia la rete 2 a zero .
Sembra finita la gara? No signori , c’è ancora tempo per l’ingresso in campo di Lingua a sostituire Dao 35″s.t. combattono su ogni palla gli avversari , non ci stanno a perdere e lo dimostrano di lì a poco accorciando le distanze con un tiro in diagonale ad attraversare tutta l’area e di cui nulla può la nostra difesa , creando però un bel po’ di ansia a tutta la squadra che , ormai stanca dopo lunghe scorribande per tutto il campo , teme di vedere svanire l’agognato trionfo .
Così non è , come giusto che sia l’Olimpic porta a casa l’intera posta in gioco , tre punti vitali che tengono lontani i nostri porta colori dalla parte più calda e pericolosa della classifica .

Domenica turno casalingo contro l’ostica formazione del Marene : ore 14,30 al Domenico Savio , buona settimana a tutti e FORZA GIALLOBLÙ !