Murazzo vs Olimpic Saluzzo. 0-1


Buongiorno ai nostri affezionati lettori e , come riporta il titolo , si ritorna ad un po’ di simbolico sereno e  , non solo in cielo.
Infatti la giornata era di uno splendido cielo azzurrro , sole caldo , ma il vento rendeva la giornata piuttosto ” frizzante” , il terreno di gioco subiva un po’ questo clima “sole/vento” rendendolo in superficie molto scivoloso , al punto che alcuni dei nostri giocatori sembravano più pattinatori che calciatori , risultato , sovente il sedere a terra e gambe all’aria.
 
Permettetemi di fare un plauso alla Società S. Sebastiano , che ieri sul suo sito ospitava la vicina frazione Murazzo , sito che il Presidente Lingua ( solo omonimo del nostro , nessuna parentela in corso) ha trasformato negli ultimi 10 anni , grazie al contributo di parecchi “sponsor” frazionisti e , sicuramente con grande partecipazione in modo massiccio di alcuni enti istituzionali locali , del Comune di S. Sebastiano , ed interventi Regionali , che tutti insieme credendo al progetto della Società hanno reso un semplice campo da calcio in mezzo alla campagna ad una realtà con 4 spogliatoi , bar , tribuna coperta con 100 posti a sedere e 2 moderni campi in sentico da calcetto polivalenti . Complimenti sinceri.
 
Ma veniamo alla partita giocata .
Oggi Mister Zaino schiera il classico 3-5-2 , ma molto più offensivo del solito cioè : Petrushij tra i pali , difesa Strumia Iaconiello Fenoglio (c) , esterni offensivi Forgia Martino , in mezzo Lingua Rinaudo Dao , in attacco Bordino DaCosta . Vanno in panca : Dalmasso , Costa , Telamone , Chiappero , Tola , Dalbesio , Bergesio.
Partono studiandosi le due compagini , il Murazzo anche se la classifica lo relega in ultima posizione , non è squadra per nulla demotivata , anzi , più volte riesce ad arrivare al tiro , ma come sempre la nostra difesa attenta e ben amalgamata riesce a respingere ogni offensiva nemica .
Ed al 20′ p.t arriva la rete del vantaggio gialloblù . Azione che parte dall’area nostra difensiva , si sale coralmente per reparti poi Martino mette ad attraversare tutta la zona d’attacco “nemico” un pallone sul piede dell’arrembante Forgia , che con un preciso tiro di collo pieno sinistro insacca alle spalle dell’impotente portiere avversario.
Si “siede” un po’ L’Olimpic sazio del proprio vantaggio , “barcollano” le punte e fortunatamente arriva il fischio dell’arbitro che manda a rinfrescare le idee negli spogliatoi.
Mister Zaino conscio che oggi conta portare a casa il risultato per dare nuova linfa a tutto l’ambiente si ripresenta nel secondo tempo , in campo , con immutati i protagonisti di gioco .
Prova il Murazzo a venire in possesso di un risultato positivo , visto il momento un po’ discontinuo dei nostri “eroi” , ma la voglia di vittoria e’ superiore al gioco non sempre ben sviluppato , oggi , dagli Oratoriani , che chiudono la gara portando a casa tre importanti punti.
Sottolineiamo che al 20″ del s.t esce per un violento colpo alla testa (fortunatamente senza conseguenze) il centrale Iaconiello per Telamone che subito entra in partita alla grande , sempre nel secondo tempo , esattamente al 30″ entra Dalbesio per Bordino , riuscendo a fare bene il suo dovere , cioè tenere alto il reparto nostro offensivo , poi al 40″ entra  al posto di Lingua , Chiappero , giocatore di grande generosità , di grande serietà , conscio di sacrificarsi al modulo che il Mister applica alla squadra , ma mai per questo in disarmonia con le scelte effettuate , grazie a tutti e arrivederci a domenica , partita importantissima contro il forte Genola : h 14,30 sul campo amico dei Sale.