“Si vola”, quale espressione migliore per commentare una gara dominata dall’inizio alla fine?

Dopo lo spostamento “last minute” di sabato mattina (ricordiamo che la partita si sarebbe dovuta giocare domenica mattina a Cuneo) ieri si è disputato il recupero della seconda partita del torneo MCDonald’s pulcini 2006 valido per gli ottavi di finale ed i ragazzi hanno sfoderato una prestazione maiuscola (grazie anche al folto pubblico che assiepava gli spalti del “Don Bosco”).

Pronti, via ed al terzo e quarto minuto subito due occasioni per Olivero che non inquadra lo specchio della porta; la squadra di Mister Caramia continua ad attaccare ed al 7′ arriva la punizione dal limite: bomba di Bonetto e goooooooooooollll!!! 1 a 0 meritatissimo. La grinta è quella giusta e la pressione dei ragazzi aumenta con il passare del tempo, e dopo un’occasione dell’Alba non sfruttata arrivano in sequenza al 12′ l’occasione per Bonetto ed al 13′ il palo di Olivero. Al 15′ è Pagano che salva in angolo su tiro dal limite ed al 18′ arriva il raddoppio di Olivero con un gran tiro. Il primo tempo finisce con un meritatissimo 2 a 0.

Il secondo tempo comincia sulla falsa riga del primo con i ragazzi decisi a non mollare ed al 1′ c’è subito una grande occasione per Druetta parata dal portiere, preludio ai due minuti decisivi della partita: al 4′ su gran tiro di Bonetto un difensore dell’Alba devia la palla nella propria rete ed al 5′ dopo una bella incursione abbiamo il gol del 4 a 0 firmato Druetta. Forse un po’ appagata dal risultato la squadra “molla le redini” ed al  7′ Alba si affaccia in area con due tiri consecutivi ben parati dal subentrato Quattrocchio. Al 10′ Palumbo ha una buona occasione che non riesce a sfruttare ed al 15′ a coronamento di una fantastica azione corale arriva il gol del 5 a 0 firmato da Druetta.

La partita termina con un’occasione di Rorer non sfruttata al 16′ ed al 18′ i ragazzi di Alba segnano il meritato gol della bandiera su azione di calcio d’angolo.

In semifinale, il primo maggio, la squadra sarà attesa dal confronto con il fortissimo Cuneo, ma questi ragazzi hanno dimostrato in più occasioni che possono giocare ad armi pari con chiunque, e nella partita secca ogni risultato è possibile!!!