Caraglio Calcio – Olimpic Saluzzo 2-0

Torre, Barbero, Martini, Bindolo, Cetera, Failla, Orsi, Errabihi, Primolo, Tomatis, Testa

Sostituzioni:

Strobino per Bindolo,Salvai per Tomatis, Veglia per Errabihi, Bonetto per Failla, Levrini per Martini

Non entrati Tuninetti, Bodello

Ammonito, Barbero

Dopo la brutta partita contro il Rivoli, l’Olimpic sfodera una buona prestazione contro il quotato Caraglio che la scorsa settimana aveva battuto il Pinerolo, una delle pretendenti alla vittoria finale.

Mister Genova rivoluziona in parte la formazione dando spazio a ragazzi che avevano sin qui giocato poco e che avevano sicuramente voglia di ben figurare per potersi meritare un ruolo da titolare.

Il primo tempo è stato equilibrato con buone trame da entrambe le parti ma è il Caraglio a portarsi in vantaggio con una bella azione dell’ala sinistra che batte Torre con un potente tiro di sinistro.

L’Olimpic può recriminare per un paio di occasioni non sfruttate al meglio dagli attaccanti giallo blu.

Nel secondo tempo i padroni di casa riescono a gestire con lucidità il vantaggio lasciando pochi spazi agli avversari ed anzi vanno al raddoppio sfruttando una indecisione della difesa saluzzese.

Come detto, nonostante l’ennesimo risultato negativo, la squadra è risultata viva giocando a lunghi tratti senza dimostrare inferiorità rispetto ai più quotati avversari.

Purtroppo questa squadra sembra stimolata dalle compagini di rango superiore mentre non riesce ad esprimersi adeguatamnte contro le squadre di pari livello, come successo la scorsa domenica con il Rivoli.

La prossima domenica i ragazzi incroceranno il Rosta secondo in classifica.