Sanfre’ vs Olimpic Saluzzo : 2-3


Buongiorno ai nostri affezionati lettori .
Ebbene si , insperato (mezzo) passo falso dei nostri diretti inseguitori , infatti mentre L’Olimpic , se pure con qualche difficoltà porta a casa la 13^ Vittoria ( Signore e Signori lettori , nessuna altra squadra in Regione , su’ fino alla categoria “Eccellenza” ha inanellato un ruolino di marcia così costante) mi preme riportare il pareggio del forte SportRoero  in casa dell’Orange Cervere , che da quando in panchina siede mister Pengue , ha decisamente cambiato marcia.
Ma veniamo alla cronaca .
Oggi in una giornata più autunnale che invernale , su di un terreno ancora in buone condizioni , con un paio di assenze tra squalifiche ed infortuni , ma con le eccellenti risorse a disposizione , il Nostro Conducator mister Zaino ribadisce il collaudato : 3-5-2.
Tra i pali Petrushij , difendono Iaconiello-Fenoglio(c)-Strumia , in mezzo Forgia-Lingua-Dao-Rinaudo-Martino , ad “offendere” DaCosta-Bordino .
Vanno in panca : Dalmasso , Costa , Dalbesio , Gullino , Bergesio , Bruno , Luani.
Pronti , via , ed è subito gol.

Due i minuti di gioco ed i nostri subiscono un fallo dal limite dell’area grande , si porta sulla palla Rinaudo , rincorsa , tiro rasoterra , va il portiere , ma non trattiene : 1 a zero.

Si pensa di dovere assistere ad una passeggiata di salute da parte dei “nostri” , ma purtroppo così non è .
Per nulla intimoriti gli avversari ( con ben 12 giocatori ‘ tra campo e panchina in età “del giovane”) cominciano a costruire gioco e , se si va a contare una traversa colpita dal nostro Sully , per il resto il gioco lo fanno loro.
Tant’è che al 35″ p.t. il Sanfre’ giunge al pareggio , bela discesa sulla nostra fascia sinistra del loro n^10 , tiro di collo pieno e 1 pari.
Si va al riposo e dopo un caldo bicchiere di te’ , mister Zaino trova il tempo ed il modo per richiamare a più concentrazione i gialloblù , e così avviene.
Al rientro ci si schiera e si riparte , ma qua’ succede un’episodio più unico che raro.
Fischio di inizio palla che da Iaconiello va a DaCosta , questi per Martino, ” ma come , (esclama capitan Fenoglio ) manca Strumia” . Tutti fermi , si , Strumi (così è’ chiamato in squadra) e’ rimasto chiuso negli spogliatoi (esattamente in bagno ) . Lo si va’ a salvare , aprendogli la porta , e questi con un sorrisetto sulle labbra rientra al piccolo trotto in campo .
Si parte sul serio ora , limite dell’area “nemica” atterrato Bordino , si porta a battere la punizione di nuovo Rinaudo ( che oggi ha il piede caldo) , tira un missile che intercetta sopraggiungendo da dietro la barriera il nostro Strumia , ah ma allora era uno schema provato in settimana con partenza dagli spogliatoi (ah ah) si scherza tra gli spettatori : 2 a 1.
Gioca bene ora L’Olimpic e a differenza del primo tempo tiene in mano il gioco del “pallino” , apporta cambiamenti Mister Zaino ed al 20″s.t  chiama in panca DaCosta , lo sostituisce Dalbesio , continua un fluido chiacchiericcio per reparti ed al 35″ arriva la rete della tranquillità. 
Di nuovo punizione dal limite area avversaria , di nuovo sulla palla Rinaudo , bolide , nulla può il portiere 3 a 1 .
Entra il nuovo arrivato ( mercato di dicembre) Luani per l’esausto Forgia 38″s.t. e subito entra in partita apportando solidità al reparto sinistro .
Poi al 40″ incidente di percorso , su di un contrasto al livello del reparto nostro difensivo , sbuccia la palla Strumia , si trova così tutto il loro reparto offensivo solo davanti all ‘incolpevole Petrushij ( anche oggi in grande spolvero su più interventi ) ed è il 2-3.
Nove i minuti tra gioco effettivo e recupero , dove troverà ancora spazio per entrare Gullino a sostituire Bordino , fasi di gioco convulse con il Sanfre’ tutto sbilanciato in avanti a provare di portare in “cascina” almeno un pareggio.
Ma L’Olimpic non ci sta , tutti i ragazzi chiamano a se’ le ultime forze in corpo e portano a casa un giusto , tutto sommato , risultato vincente.
Ora meritata pausa che darà modo a tutto il movimento I^ squadra di scaricare un po’ la tensione accumulata in questa prima fase di campionato , di ritrovare a febbraio la giusta carica per concludere una cavalcata fino ad ora entusiasmante , oltre ogni più rosea aspettativa.
E per quanto riguarda i nostri affezionati lettori , appuntamento ( meteo permettendo ) a metà febbraio con la ripartenza del campionato .
BUONE FESTE A TUTTI !!