CORRENTE ALTERNATA !


Affezzionati lettori buongiorno , purtroppo come si può percepire dal titolo di inizio articolo , la sensazione che anche ieri alla luce del risultato il concetto più diffuso all’interno della nostra Prima squadra sia una non sicura consapevolezza dei propri valori , dei propri mezzi , veleggia.

Si signori giocatori , una neo-promossa che ad una partita dal giro di boa del campionato di I^ categoria si trovi con 20 punti in classifica , con la certezza matematica che se ieri il bottino era di risultato pieno sarebbe stata  proiettatata in piena zona play-off , dovrebbe gestire meglio le proprie prestazioni.
Probabilmente trovarsi in svantaggio dopo pochi minuti non aiuta di sicuro , vero , però l’ansia non deve prendere il sopravvento , la foga di fare in campo e la lettura della gara dalla panchina non deve trasformarsi in un’accavallarsi di batti e ri-batti , di rimbotti che a nulla portano alla miglioria del risultato , facendo così si’ il gioco , ma quello degli avversari.
Ma veniamo alla partita giocata.
Il Comducator mister Zaino oggi dicat : 3-5-2
Feta , Telamone(c)-Strumia-Iaconiello , Costa-Martino-Rinaudo-Bonardo-Forgia , DaCosta-Kulli.
In panchina : Petrushj , Calvetti , Lingua , Bergesio , Gallo , Martini , Bordino.
Giornata di sole , campo in perfette condizioni , cornice di pubblico presente in buon numero in questo contesto dello stadio Comunale “G.Vasco” di Mondovi che fa parte della storia del calcio provinciale.
Parte  agguerrito il Monregale con  il chiaro intento di fare capire da subito come sarà il proseguo di gara , non si intimorisce l’Olimpic , almeno non nelle primissime fasi di gioco , ma poi dopo appena dieci minuti di partita l’episodio “clou”.
Azione corale dei padroni di casa , palla che arriva sulla parte destra del loro attacco , la manovra d’esperienza il numero 9 Jaku , movimento  del corpo ad ingannare il nostro portiere , ed infatti riesce con la finta posturale ad “inginocchiare” Feta che da terra , fuori posizione , può solo guardare il pallone che si “accomoda” in rete , 1-0.
Sente il colpo l’Olimpic , passano parecchi giri di orologio prima che si torni a giocare a pallone tra le fila gialloblù , poi si ricomincia a dialogare per reparti a costruire gioco , ma il Monregale e’ attento e nulla concede all’avversario .
Si va al riposo con mister Zaino che raggiunge i nostri ragazzi  scuro in volto e nulla di buono lascia presagire al suo dialogare tra le pareti dello spogliatoio.
Al rientro e dopo un bicchiere di tè’ caldo ripartono le ostilità con i nostri ragazzi proiettati al pareggio , quindi offensivi nel gioco , con i padroni di casa guardinghi nel gestire il risultato.
Di lì a poco arriveranno le prime sostituzioni .
Siamo al 18″ s.t. , mister Zaino chiama al riposo Costa per inserire dietro le punte Gallo  cercando di dare più amalgama tra il centro campo e l’attacco , poi al 25″ sempre del s.t.  Dentro Bordino , fuori DaCosta per nuova linfa in avanti .
Ora le squadre sono “lunghe” nelle fila , la stanchezza comincia ad insinuarsi tra i giocatori , c’è ancora spazio per dare minuti a Bergesio che sostituisce Bonardo (35s.t.) , ma il Monregale non molla , anzi si copre sempre di più in difesa togliendo giocatori d’attacco per rinfoltire la difesa .
Fasi finali , il gioco e’ ormai un calciare la palla alla “viva il parroco” , traiettorie protese a tenere lontano il “nemico” i Monregalesi , stanchi ed affranti i nostri.
Cinque saranno i minuti di recupero decretati dal direttore di gara , ma a nulla servirà il prolungarsi della gara se non a subire la prima ammonizione di giornata per i nostri in direzione di Kulli.
Domenica tra le mura amiche del Domenico Savio ( ore 14,30) ci attende l’ultima giornata del girone di andata con l’atteso derby contro la Costigliolese , squadra dalle non nascoste ambizioni di alta classifica e ad oggi ben salda in seconda posizione , buona partita ad entrambi .
FORZA SEMPRE GIALLOBLÙ !