Olimpic Saluzzo VS Villanova Solaro 1 0


Buongiorno a tutti i nostri fedeli lettori .
Eccoci qui alla ripartenza del campionato , carichi per la volata finale.
Ancora 11 gare ci dividono dalla fine del torneo , ma ogni passo felice è una rincorsa al traguardo .

Questa sfida di ripartenza aveva un significato importante al fine della risposta del gruppo.
Ieri per cause di forza maggiore e , quindi personali del mister , sig. Zaino , impossibilitato a presenziare la partita , i ragazzi sono stati “chiamati” ad una prova dì maturità, e così è stato.

Mister Zaino , uomo di sport e di profondi valori morali , purché lontano fisicamente non ha mai fatto mancare il suo apporto a tutto l’organico , e grazie alla tecnologia ha chiamato all’unisono i suoi ragazzi , in viva-voce , a pochi minuti dal fischio d’inizio del Direttore di gara , per spronarli al meglio.

Promosso a ruolo di mister di giornata l’esperto Frencia Riccardo , giocatore tesserato al sodalizio gialloblù, nonché più volte al fianco del mister stesso durante gli allenamenti settimanali.

Cento sono stati i giorni di siccità su tutto il territorio , è proprio oggi il meteo ci mette del suo andando a caricare una giornata di pioggia e vento tagliente , mettendo in condizione di gioco pesante il terreno .
Si parte con il collaudato 3-5-2 , tra i pali Dalmasso , a difendere Strumia-Iaconiello-Fenoglio(c) , in mezzo al campo Telamone-Chiappero-Rinaudo-Dao-Costa , ad offendere Bordino-Dacosta .
Vanno in panca Petrushji , Luani , Forgia , Lingua , Bergesio , Tola , Dalbesio , assenti per infortunio Martino , Bruno .
Concentrati e determinati i nostri , tosti ed agguerriti gli avversari.
Tiene il terreno per ora e le giocate vengono svolte con precisione , schemi provati in allenamento , facilità a raggiungere la porta avversaria , e a 7 minuti dall’inizio l’episodio chiave.
Punizione al limite dell’area per i nostri portacolori , va sulla palla Chiappero , calcia un pallone a saltare la barriera , schizza davanti al portiere e si insacca in rete 1 a zero.
Non ci stanno gli avversari , palla al centro e subito a cercare il pareggio , ma i nostri sono accorti , respingono ogni attacco avversario ed anzi si ripresentano in area nemica con nitide azioni d’attacco , ma seppur generosi , sono imprecisi i tiri dei nostri “bomber”.
Si va al riposo , una buona tazza di tè caldo e si riparte .
Ora il terreno di gioco è decisamente pesante e faticoso , ed anche le giocate da entrambe le parti sono meno precise .
Al 10″ del s.t. mister Frencia chiama al riposo l’autore del gol Chiappero , oggi infaticabile , ed entra a dare manforte Lingua , lo schema iniziale non cambia ed i 22 in campo continuano ad affrontarsi senza risparmiare energie fisiche e nervose.
Al 20″ sempre del secondo t. Telamone esce per il giovane Forgia ed al 30″ l’ultimo cambio che vede Dalbesio andare a sostituire un generosissimo Bordino.
Saranno ancora un paio le nitide occasioni da gol per i nostri beniamini , ma vuoi il terreno , vuoi la fatica accumulata nei primi 90″ minuti di gioco vero dopo la lunga pausa , le forze vengono meno e di conseguenza la lucidità d’azione.
Ma per ora va bene così.
L’importante diventa il risultato e tenere a giusta distanza la compagine Roero che continua tallonarci , poi bel gioco e gloria fino alla fina , come sempre , arriveranno in simbiosi.
Domenica ore 14,30 a Bandito.
Buona settimana !