Giro di boa


Si è concluso ieri, con una giornata di anticipo, il girone di andata per i ragazzi dell’Olimpic. Il prossimo sabato il turno di riposo consentirà di festeggiare le 7 meritatissime vittorie e 1 pareggio fuori casa contro la prima della classe. Solo un cavillo burocratico nega il primo posto a pari merito perché la prima partita, vinta sul campo per 9-0, è stata tramutata in una sconfitta per 0-3 dal giudice sportivo.
Importante quanto netta la vittoria di ieri sul Roata Rossi, che avrebbe potuto insidiare il secondo posto.
Ci pensa capitan Gjondrekaj a sbloccare il risultato e a portare in vantaggio i suoi con un gol di rapina da centravanti di esperienza. E’ ancora il capitano a rincuorare il compagno di squadra che calcia a lato il rigore, giustamente fischiato a favore dell’Olimpic dal direttore di gara.
Raramente l’avversario impensierisce l’ottima difesa di casa, guidata prima da Sandri e poi da Cirla, che ha in Ferrato e Casale due dei migliori alfieri. Ghio, Pagano e Dong fanno il resto a centrocampo e sugli esterni. In caso di pericolo sono Polidoro e Chiabrero a difendere con sicurezza la porta di casa. Fast Fumero semina il panico nella difesa avversaria e l’entrata di Bovo nel secondo tempo dà il colpo di grazia al Roata Rossi che capitola per la seconda volta grazie alla rete di Ahmataj.
Ottima prestazione e ottimo girone di andata anche per questa squadra che, come i pari età, ambisce ed ha tutte le carte in regola per cercare di qualificarsi ai regionali. Avanti così!