BATTAGLIA SIA !


Buongiorno gentili lettori , si come si può dedurre dal titolo di apertura articolo , battaglia sia .
Non venga frainteso il termine e confuso con significati che nulla hanno a vedere con il senso di una partita di calcio , bensì battaglia d’accordo ,, ma nei modi che ci devono vedere protagonisti all’interno del rettangolo di gioco , cioè affrontando ogni partita con il piglio di ieri , il giusto approccio ad una sfida “maschia” non in punta di piedi , non di fioretto , coesi , ed all’unisono fare festa ed abbracciarsi , tutti ,in mezzo al campo a fine gara , appunto a fine battaglia.
La partita .
Mister Zaino dicat : 4-4-2 :
Basha , Telamone(c)-Strumia-Iaconiello-Forgia , Martino-Rinaudo-Dao-Lingua , Martini-Kulli.
In panchina : Feta , Costa , Calvetti , Bergesio , Gallo , DaCosta , Bordino.
Giornata fresca di un sole pallido , terreno pesante , non poteva essere altrimenti visto il tempo avverso degli ultimi giorni in provincia , ed a cui va a chi è stato colpito dal triste evento un’augurio di immediato ritorno alla normalità .
Giocatori da ambo le parti subito al “galoppo” , il campo come dicevo poc’anzi non dà spazio a giocate di fino ed allora largo a palle “lunghe” a cercare per vie verticali i reparti offensivi , gioco spezzettato , sovente si è a terra dopo scontri anche fortuiti , la gara non decolla nonostante gli sforzi e la fatica comincia , in anticipo sulla durata , a farsi sentire.
Nulla di fatto , si va al riposo a reti inviolate , è tutto sommato il risultato più logico .
Al ritorno in campo , dopo un bicchiere di tè caldo , le due compagini danno segnali evidenti di non accontentarsi , si fa’ aggressivo il gioco dei Valligiani , tiene botta anzi riparte ordinato nel contropiede , oggi la sua arma migliore , l’Olimpic , ed al 20″ del s.t. arriva il meritato vantaggio .
Azione corale degli Oratoriani , palla che arriva dal reparto difensivo gialloblù , la manovra a centro campo Martino , due tocchi e poi assist per Rinaudo che improvvisatosi ala sinistra entra in area , alza la testa , mira la porta , palla tesa , rete 1 a zero.
Ora gli animi dei nostri ragazzi sono più sereni , ma per nulla lo sono i giocatori del Valvermegnana , non esitano si buttano subito all’attacco ed onestamente creano qualche problema dando “fastidi” in ordine di idee a livello di palle in mezzo all’area “amica” , ma è questione di minuti poi ci si riassesta .
Iniziano le sostituzioni , solo due saranno oggi , entrano a distanza di pochi minuti 25″s.t. Bordino per Martini e 30″ DaCosta per Kulli, a cui , entrambi , va’ riconosciuto il lavoro di sfiancamento nei confronti della difesa avversaria , e le nuove energie , nuova linfa danno adito a portare al raddoppio l’Olimpic .
Dopo una bella azione di gioco , i ragazzi ottengono l’ennesimo calcio d’angolo , si appresta a batterlo , come di consueto “Rino” , si porta in area , oltre le “punte” , il centrale difensivo Iaconiello che impatta di testa ed insacca su preciso tiro dal corner , nulla può il loro portiere 2 a zero.
Sembrerebbe tutto finito , ma così non è , infatti c’è ancora tempo per il brivido finale con rete degli avversari 40″s.t , palla che viene persa sulla tre-quarti nostra ne’ approfitta il loro nuovo entrato n^13 con una corsa fin davanti a Basha che in uscita pur cercando di ostacolarlo nulla può alla rete .
Stanchi gli Oratoriani , stanchi i Valligiani , ora tocca ai tifosi di fede gialloblù , sempre purtroppo pochi in trasferta , a sostenere i ragazzi in campo , ma le gambe , ed il cuore , le mettono loro fino in fondo , tre fischi liberatori del direttore di gara e … festa sia per tre punti “pesanti” al fine della classifica .
Domenica sfida tra le mura amiche del Domenico Savio , ore 14,30 contro lo “Stella Maris” della città di Alba
FORZA GIALLOBLÙ !